.

Bonprix logo

PageC
PageU18
PageU16
PageU13
IMG 20190114 WA0000

Serie C Femminile 2018/2019

Piemonte - Girone unico - Giornata n. 16

BONPRIX BFB

vs. PALLACANESTRO TORINO YOUNG

sabato 26 gennaio 2019 - 18.00

Palestra Salesiani - Via Galilei 12 - BIELLA - (BI)


Under 16 Femminile 2018/2019

Piemonte - Girone B - Giornata n. 13

BFB

vs. LETTERA 22 A.S.D. A

sabato 19 gennaio 2019 - 15.00

Palestra Salesiani - Via Galilei 12 - BIELLA - (BI)

Convenzioni per atleti e famiglie

LE PARTITE DEL WEEKEND!!

Triplo impegno casalingo tra le mura amiche del PalaSalesiani di via Galilei 12 a Biella per le ragazze della BFB nel weekend che sta per arrivare:

SABATO 16/12

alle 17.00 giocherà l'under 16 contro Castelnuovo Scrivia

DOMENICA 17/12

Ore 11.00 l'under 14 sarà impegnata contro il Reba Basket

Ore 16.00 sarà la volta dell'under 18 contro Azzurra VCO

Venite a sostenere le nostre ragazze!!

Vi aspettiamo al palazzetto!! 

Ricordiamo inoltre a tutti che sempre domenica 17/12 dalle 20.00 presso ristorante/pizzeria "Da Positano" a Biella ci sarà la cena di Natale della società, non potete mancare!!

L'UNDER 14 SUPERATA A VENARIA

Sconfitta prevista domenica scorsa per l'Under 14 della BFB in quel di Venaria. Ma se perdere ci stava, il divario di punteggio (68 a 16) e' stato frutto di poca incisività delle biellesi in fase realizzativa. Se Venaria è abituata a vincere con punteggi molto alti, i 16 punti di Biella, di cui solo 8 nei primi tre quarti,  rappresentano un magro bottino per le ospiti.

Bisogna però ripartire dagli otto punti realizzati nell'ultimo quarto (il tabellino finale ha visto Ylenia Zanforlini con 8 punti, Giada Peron con 4, Serena Curelli e Soha Habti con 2) per cercare quella crescita tecnica e mentale per una squadra che soli tre mesi fa non esisteva.

Nel primo quarto, conclusosi 15 a 4, le laniere hanno comunque fatto vedere bel gioco, contenimento delle avversarie, anche se il tutto vanificato dalla scarsa vena realizzativa della giornata. Lo scoramento ha preso piede nei due quarti centrali, dove le avversarie hanno dilagato. Soltanto nell'ultimo periodo, quando le ragazze di coach Antona sono apparse più serene, hanno ripreso a giocare di squadra, mostrando buone azioni. 

Domenica prossima, ospite ai Salesiani, ci sarà Reba Torino, la capolista imbattuta di questo girone di ferro che sta viaggiando ad una media di 80 punti a partita. Sarà l'occasione, per le giovani del Basket Femminile Biellese, di accumulare esperienza per il futuro.

UNDER 18: VITTORIA A RIVOLI! (65-51)

L'under 18 di coach Bruno si impone in trasferta a Rivoli sul campo di Conte Verde col punteggio di 51 a 65 guadagnando altri 2 punti in classifica dopo la "w" contro Vercelli sempre fuori casa.

Buona prestazione delle giovani biellesi che mettono in campo fin da inizio gara un buon ritmo fatto di pressing difensivo che si trasforma in palloni recuperati e canestri facili in contropiede permettendo alle ospiti di portarsi subito avanti nel punteggio e da li in poi a non guardarsi più indietro; le torinesi provano a tornare sotto solo ad inizio ultimo periodo di gioco con un parziale di 10 a 0 subito però controllato da Biella che in realtà non mette mai a rischio il risultato finale.

Brave ragazze ora la concentrazione deve rimanere alta per prepararsi al meglio alla prossima sfida che si giocherà tra le mura amiche del Palaselesiani domenica 17 dicembre 2017 alle ore 16 contro Azzurra VCO.

NON POTETE MANCARE, VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!!

Under 18, girone A: Conte Verde - BFB 51 - 65 (12-20/18-38/30-52)

BFB: Trucano 12, Ricino 13, Gentile 2, Occoferri 6, Tua 14, Gracis, Pavan 6, Guzzon 12. All. Bruno

SERIE C: PASSO FALSO A BEINASCO (75-56)

Si è interrotta a Beinasco la striscia positiva del Basket Femminile Biellese. Dopo due vittorie consecutive, ieri sera, sabato 9 dicembre, la formazione di coach Tommaso Bruno ha perso la bussola contro le torinesi, padrone di casa. Una brutta sconfitta, anche se il risultato è bugiardo: non c’è un divario tecnico di quasi 20 punti (75-56 il finale) tra le due squadre. Beinasco ha sicuramente dalla sua una maggiore esperienza e cattiveria agonistica, ma le biellesi, quando hanno giocato con sicurezza e convinzione, hanno dimostrato di non essere inferiori. Le biancoblù hanno saputo approfittare cinicamente di ogni errore (alcuni anche banali) della bonprix. E dire che erano partite bene le laniere: 9-2 intorno alla metà del primo quarto. Poi le padrone di casa hanno iniziato a leggere il gioco ospite ed hanno rimontato e superato la formazione di coach Bruno: 15-10 il primo parziale. Nella seconda frazione Biella, inspiegabilmente, abbassa la guardia, concedendo autostrade alla Beinaschese. Errori e confusione che permettono alle torinesi di scavare il solco decisivo, con un parziale di 21-10. Si va all’intervallo lungo sul 40-24. All’inizio del terzo quarto la strigliata di coach Bruno sembra sortire effetti positivi, con Adelaide Lambo (migliore in campo per la BFB) e capitan Gandini che suonano la carica, ma le padrone di casa sono brave a non lasciarsi sorprendere: la sirena fissa il punteggio sul 58-40, anche se il parziale è quasi in perfetto equilibrio sul 18-16. L’ultimo periodo è una fotocopia di quello precedente, con Biella che riesce ad avvicinarsi di un solo punticino (18-17) prima che il tabellone fissi, impietosamente, il risultato finale sul 75-56. 

“Buono l’inizio, - ha commentato il coach a fine partita - siamo andati subito avanti col giusto atteggiamento ma poi non siamo riusciti a reagire in maniera positiva agli errori su tiri facili in attacco e in difesa. Confusione e paura di sbagliare generano solo altri errori e quindi abbiamo preso nel secondo quarto un parziale che si è rivelato decisivo. Nella ripresa abbiamo cercato di rimontare ma non siamo mai riusciti a rientrare. E’ un problema di testa, non tecnico o fisico. Il parziale è troppo pesante per i valori che c’erano stasera in campo. Peccato, perché se avessimo vinto questo match avremmo avuto uno slancio importante anche in classifica. Adesso abbiamo 10 giorni prima di giocare a Vercelli e cercheremo di lavorare in allenamento per risolvere soprattutto il problema di questi blackout”.

BEINASCO – BONPRIX BFB  75-56 (19-14/40-24/58-40)

BFB: Senesi 7, Trucano 4, Tombolato 14, Lambo 11, Ramella 3, Gandini 11, Barbagallo 6, Di Nubila, Borchio, Rosazza, Tua ne, Ferrari ne. All. Bruno.


BonPrix BFB: Nuovo allenatore!

GameRecap

NUOVO ALLENATORE


Il nuovo coach BFB arriva da Arona, è Tommaso Bruno

La BFB fa sul serio. L'annunciato progetto di far crescere il movimento cestistico in rosa e di portare "l'altra metà" del basket biellese in alto sta prendendo forma. Il primo, grande colpo è l'ingaggio di un allenatore di alto profilo. Non è stata una ricerca semplice, ma alla fine il direttivo del Basket Femminile Biellese ce l'ha fatta, e ora è ufficiale. Il nuovo coach è Tommaso Bruno, 34 anni, di Arona. Nonostante la giovane eta, Tommaso vanta un curriculum di tutto rispetto: professionista da 11 anni, ha iniziato la sua esperienza in panchina sotto la guida di Vincenzo Cavazzana, oggi vice allenatore di Trento, finalista nazionale. Nel 2012 ha portato la squadra maschile di Arona ai primi posti della Serie C, con un gruppo di giocatori che aveva cresciuto personalmente. Nel frattempo è stato selezionatore regionale per la FIP, responsabile del Trofeo Bulgheroni e del Torneo delle Regioni, collaborando con Andrea Capobianco, allenatore della nazionale femminile e recente vice campione del mondo con l'Under 19, e Antonio Bocchino. Lo scorso anno è stato responsabile del settore giovanile di Valmontone (Roma). Alla BFB, anche per il prossimo anno targata bonprix, ricoprirà il ruolo di primo allenatore della serie C, delle Under 16 e 18, nonché di coordinatore del settore giovanile e del minibasket.

"Siamo stati impressionati dalla sua capacità di far crescere i giovani, - spiega Vincenzo Lerro, presidente della BFB - proprio ciò che vorremmo per le nostre ragazze. Nell'ottica di arrivare entro cinque anni a giocarsi la promozione alla massima serie, non si può prescindere dalla crescita delle atlete più giovani, basti pensare alla famosa 'cantera' del Barcellona nel calcio. Ci sembra che Tommaso sia la persona giusta. Già dalla prossima stagione 2017/18 puntiamo ad un campionato in cui l'obiettivo non sarà più solo la salvezza. Il nostro nuovo coach, pur essendo alla prima esperienza nel femminile, ha le qualità per trainare un gruppo che ha dimostrato lo scorso anno di valere. Poi, non è un segreto, stiamo anche trattando qualche ragazza da fuori per alzare ulteriormente la qualità del roster. Sicuramente la scelta del coach è per noi un investimento importante negli anni. Tocca ora al territorio riconoscere la bontà del nostro progetto e del nostro operato incoraggiando anche il basket in rosa".

"Sono contento di poter iniziare questa nuova avventura qui a Biella. - ammette coach Bruno - Torno vicino casa dopo un anno di lavoro a Roma; sarà sicuramente tutto nuovo per me, ma proprio questo mi dà grandi stimoli. A Biella ho trovato una dirigenza che mi ha dimostrato fiducia e stima, e che mi ha fortemente voluto. Proprio con il presidente e i dirigenti, che ci tengo a ringraziare, abbiamo parlato di un progetto su più anni, che ha come obiettivo quello di migliorare i risultati della serie C, con pazienza e un passo alla volta, ma soprattutto quello di far crescere l'intero movimento, partendo dall'organizzazione e dal lavoro tecnico a fin dal minibasket e dal settore giovanile per creare un filo conduttore che da lì arrivi fino alla prima squadra. Inoltre, ci siamo detti che sarà importante cercare di coinvolgere il più possibile il territorio: la gente a Biella ha dimostrato negli anni di avere una grande voglia di pallacanestro, per cui anche questo sarà un elemento importante. Tanti sono quindi gli stimoli per questo nuovo lavoro, con la consapevolezza che i processi di accrescimento e miglioramento sono sempre legati al tempo e alla programmazione. Nulla si ottiene subito, ci vuole lavoro quotidiano, programmazione e una visione a lungo termine per poter raggiungere obiettivi importanti. Ringrazio ancora la dirigenza che so essere ancora al lavoro sul mercato per la nostra serie C con l'intento di completare la squadra in vista della nuova stagione. Nell'attesa di iniziare questa questa nuova avventura, buone vacanze a tutti!"